Via Crucis

Il progetto nasce dalla volontà dell’artista di indagare il rapporto tra spiritualità, salute e morte nell’immaginario culturale attuale ed in particolare nella sua esperienza d’artista.

Il senso, forse perduto, di una spiritualità supposta troverà forma e valenza simbolica in una serie di scatti di croci farmaceutiche che ‘‘sostituiscono’’ quelle classiche creando un cortocircuito visivo tra due simboli universali ma sorretti da universi etico-valoriali distinti: il sapere oggettivo e il sapere per fede, per alcuni sapere intuitivo. Questo cortocircuito valoriale unito a quello prettamente estetico di una vera e propria croce al neon è l’inizio di un possibile percorso di avvicinamento alla morte consapevole.

via crucis…